Valeria Curnis

Ho iniziato a sciare all’età di 3 anni sull’Altopiano di Selvino, un’incantevole località montana in provincia di Bergamo. La grande passione per questo sport mi è stata tramandata dalla famiglia, in particolare dai miei zii con cui ho sciato durante tutta la mia carriera agonistica, presso lo Sci Club Selvino. Per un periodo della mia vita, dagli 8 ai 12 anni, ho vissuto in Australia, un paese che, essendo poco predisposto alle pratiche sportive sulla neve, mi vedeva tornare in Italia durante le stagioni invernali. Da atleta ho partecipato a gare FISI e FIS, e il mio miglior risultato è stato vincere il trofeo Radici nella specialità Slalom. Purtroppo, ho anche sofferto un grave infortunio al legamento crociato a causa di una brutta caduta in una gara di super-g, ma questo non mi ha impedito di ritornare sugli sci e rimettermi in piena forma con pazienza e determinazione.

Lingue parlate: inglese e italiano

 

I started skiing at the age of 3 on the Selvino Plateau, an enchanting mountain resort in the province of Bergamo. I have inherited my great passion for this sport from my family, in particular from my uncles with whom I have skied throughout my competitive career at the Selvino Ski Club. For a period of my life, from the age of 8 to 12, I lived in Australia, a country that, being unprepared for snow sports, saw my return to Italy during the winter seasons. As an athlete I took part in FISI and FIS competitions, and my best result was winning the Radici trophy in the Slalom specialty. Unfortunately, I also suffered a serious injury to my cruciate ligament due to a bad crash in a super-G race, but that didn’t stop me from getting back on my skis and in peak condition with patience and determination.

Spoken languages: English and Italian